MORTO ENZO COLLOTTI, GRANDE STUDIOSO CRIMINI NAZIFASCISMO

Firenze Maria Teresa Rabotti 8 Ottobre 2021 99 Nessun commento

image

E’ morto ieri a Firenze Enzo Collotti, tra i massimi studiosi dei crimini del nazifascismo, delle leggi razziali italiane e della persecuzione contro gli ebrei, della Resistenza. “Seria, lucida, profonda. E’ l’analisi che ha caratterizzato la sua opera di ricerca e di studio e che ora mancherà al nostro Paese e alla Toscana”, ricorda il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani. “Collotti ha sempre avuto un legame particolare con la Toscana – sottolinea ancora Giani in una nota -. E’ stato professore emerito dell’Università di Firenze e nella sua casa di Firenze si è spento. Perdiamo non solo uno storico che generazioni di studiosi hanno considerato un maestro, ma un intellettuale a tutto tondo che ha contribuito con i suoi lavori a fare luce su momenti chiave della nostra storia”. L’assessore regionale alla cultura della memoria Alessandra Nardini ricorda che “il suo contributo alla diffusione del sapere e della conoscenza delle pagine più buie e vergognose della storia del nostro Paese e dell’Europa è stato enorme. Abbiamo appreso la notizia della sua scomparsa durante la prima lezione del corso per la formazione delle docenti che da anni organizziamo in vista del 27 gennaio e che con i suoi insegnamenti si è sempre più arricchito di contenuti e spunti di riflessione”.

Commenta

Video per giorno

Ottobre: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate