MORTO MENTRE SI SOTTOPONE A TAC, COLPITO DA INFARTO

Prato Nadia Tarantino 5 Luglio 2021 88 Nessun commento

image

E’ stato un infarto a uccidere Giacinto Oliva, il settantatreenne deceduto nel pomeriggio di 30 giugno mentre si stava sottoponendo ad una tac con liquido di contrasto all’Alliance Medical istituto pratese in viale Marconi. Lo ha stabilito l’autopsia disposta dal sostituto Laura Canovai che si occupa del caso. Non ci sarebbe, dunque, nessuna correlazione tra lo stato di salute della vittima e il liquido di contrasto iniettato, così come non è possibile mettere in relazione il decesso con il secondo vaccino Astrazeneca fatto un paio di giorni prima della tragedia.
Si è trattato – ormai è certo – di un malore che non ha lasciato scampo all’uomo, padre di uno dei sanitari che lavorano all’istituto. Il fascicolo aperto dalla procura era e resta senza indagati. L’inchiesta si avvia all’archiviazione.

Commenta

Video per giorno

Settembre: 2021
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate