MOVIDA, APPELLO DEL SINDACO BIFFONI

Prato Eleonora Barbieri 22 Maggio 2020 60 Nessun commento

image

Occhi puntati sulla movida pratese che da stasera, 22 maggio, e per tutto il fine settimana sarà controllata da doppio delle pattuglie che in genere coprono il territorio nel turno serale, dal tardo pomeriggio a notte inoltrata. In più la polizia municipale userà il megafono per ricordare agli avventori dei locali il giusto comportamento da tenere per evitare rischi di contagio per se stessi e per gli altri.
L’obiettivo è presidiare le zone più frequentate, dentro e fuori il centro, per prevenire gli assembramenti ma è chiaro che se le forze dell’ordine in campo si imbatteranno in situazioni fuori regola scatteranno le multe.
E’ quanto stabilito dalla Prefettura al termine del comitato per l’ordine e la sicurezza, convocato dopo le circolari del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e del capo della polizia Franco Gabrielli sulla necessità di attuare misure più stringenti nei confronti della movida. A Prato non si sono registrati episodi limite come quelli di Padova e Palermo, ma ieri e soprattutto mercoledì sera (la foto in via Settesoldi è stata scattata proprio quella sera) la presenza di tante persone davanti ai locali o in altri punti di ritrovo ha fatto preoccupare. Da stasera i più distratti saranno richiamati all’ordine: indossare la mascherina, da togliere solo per bere, mantenere la distanza di un metro e in caso di folla in uno spazio limitato, come ad esempio via Settesoldi, spostarsi dove ci sono meno persone.
Poche e semplici regole che se rispettate aiuteranno il Paese a ritrovare la serenità senza rinunciare al piacere di una bevuta con gli amici. Il sindaco Matteo Biffoni punta molto sul buon senso delle persone: “Anche io ieri sono andato a bere una birra. E’ possibile farlo senza rischi. Basta avere un pochino di attenzione. Potrei fare la carogna e sanzionare a tappeto chiunque non rispetti distanze e regole ma non voglio questo. Abbiamo fatto di tutto per garantire ai locali più spazio all’esterno con l’allargamento della pedonalizzazione per poter nuovamente tornare a vivere la città, figuriamoci se voglio mettermi a contingentare il centro. Però ci vuole testa. Spero che questo sia l’unico fine settimana di controlli e che poi le persone sappiano da sole il comportamento corretto da adottare anche perchè polizia, carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale dovrebbero occuparsi di altre cose. Voglio fidarmi del buon senso delle persone”

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate