NARDELLA, ALTRA PASQUA DIFFICILE, SERVE PASSAPORTO VACCINALE

Firenze Gigliola Caridi 30 Marzo 2021 82 Nessun commento

image

Scoppia la polemica sui viaggi all’estero che sono consentiti mentre è impossibile spostarsi da una regione all’altra in Italia. Una situazione a dir poco paradossale che il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha commentato sui social “Anche quest’anno, sarà una Pasqua difficile per le attività economiche e sarà difficile per i cittadini, che non possono neanche spostarsi nel comune vicino o in un’altra regione. Trovo giuste le limitazioni se servono a fermare il contagio da Covid e a far ripartire in modo definitivo l’economia ma trovo meno giusto e quantomeno bizzarro il tema dei viaggi all’estero”. Perché da Firenze non posso andare a Fiesole ma, se ho il tampone negativo, posso andare all’estero? Perché da Firenze non posso andare a Venezia ma posso prendere un volo per le Canarie? Spero si faccia presto chiarezza su questa assurda vicenda, ha aggiunto Nardella invitando all’introduzione del Passaporto vaccinale “per facilitare gli spostamenti anche all’interno del paese e gli accessi ai luoghi pubblici”. Intanto sabato prossimo riapre l’aeroporto di Firenze Peretola ed è possibile prenotare i voli già a partire da venerdì 2 aprile. E proprio oggi il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un’ordinanza che dispone, per arrivi e rientri da Paesi dell’Unione Europea, tampone in partenza, quarantena di 5 giorni e ulteriore tampone alla fine dei 5 giorni. La quarantena è già prevista per tutti i Paesi extra Unione europea.

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate