NESSUNA CELEBRAZIONE EPR RICORDARE LA STRAGE DI VIAREGGIO

Viareggio Maria Teresa Rabotti 29 Giugno 2020 63 Nessun commento

image

Undicesimo anniversario in tono minore. Non ci sarà infatti nessuna celebrazione a Viareggio quest’anno per ricordare la strage del treno carico di Gpl che deragliò mentre attraversava la stazione e provocò con l’esplosione e il fuoco 32 morti. I macchinisti per tutto il giorno, ancora una volta, passando da Viareggio faranno fischiare le locomotive per chiedere giustizia e onorare la memoria dei morti. Dopo i primi due gradi di giudizio deve ancora pronunciarsi la Cassazione.
In appello un anno fa i giudici hanno condannato 25 imputati, tra cui l’ex amministratore delegato di Rfi ed ex amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Mauro Moretti a 7 anni di reclusione; Michele Mario Elia, ex ad di Rfi, e Vincenzo Soprano, ex ad di Trenitalia, a 6 anni di reclusione.
Questo undicesimo anniversario sarà dunque ricordato in tono necessariamente minore, anche se non mancheranno altre iniziative legate al disastro. Sarà celebrata una messa al cimitero della Misericordia dove sono sepolte molte delle vittime dal vescovo di Lucca e Viareggio Paolo Giulietti. Alle 23,48 – orario in cui esplose il treno che provocò la strage – le campane della Casina dei ricordi sorta nella zona dove maggiori furono i danni dello scoppio rintoccheranno per 32 volte.
La decisione di rinunciare alle celebrazioni, non senza polemiche, è stata presa dall’associazione “Il mondo che vorrei” che raggruppa i familiari delle vittime. “Il Comune di Viareggio prima sembrava disponibile a dare l’autorizzazione – ha spiegato Daniela Rombi, madre di una delle 32 vittime e per anni presidente dell’associazione “Il mondo che vorrei” – poi invece per motivi di sicurezza è stato deciso diversamente.

Video per giorno

Luglio: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate