NEVE E FREDDO MONTAGNA PISTOIESE, CANNONI POSSONO ’SPARARE’

Pistoia Patrizio Ceccarelli 15 Febbraio 2020 71 Nessun commento

image

Una leggera spruzzata di neve alle quote più alte ha imbiancato la notte tra giovedì e venerdì le montagne di Toscana dai 1.500 metri in su, così anche se prosegue il ciclo meteo di alte temperature e scarse precipitazioni, grazie alle brevissime finestre fredde (una o due notti consecutive al massimo), si continua a produrre neve e a garantire così la sciabilità nelle località toscane. All’Abetone sono aperti 12 impianti su 17 e 15 piste, inclusi i collegamenti sci ai piedi tra le diverse zone del Comprensorio (escluso il ritorno da Abetone verso Ovovia); situazione buona anche alla Doganaccia con tre impianti aperti su 4 e le piste 1 e 2 perfettamente innevate. Sull’Amiata già da ieri sono aperti il Campo Scuola Macinaie con la Sciovia Jolly e il Campo Scuola Vetta servito dal Tapis Roulant.
Da oggi è in funzione anche la Seggiovia Cantore a servizio della Pista Vetta. In Garfagnana prosegue l’apertura del campo scuola al Casone di Profecchia, permettendo così lo svolgimento delle settimane bianche programmate da molte scuole, mentre a Zeri, in Lunigiana è aperta una piccola area innevata per il gioco dei bambini. Per gli eventi ricordiamo che alla Doganaccia prosegue lo sci in notturna il sabato dalle ore 18, mentre all’Abetone non mancano altre attività con sci alpinismo e ciaspolate in notturna.

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate