NIENTE VACCINO PER INFERMIERI IN PRIMA LINEA

Toscana Gigliola Caridi 11 Gennaio 2021 47 Nessun commento

image

Esclusi dalla prima fase di vaccini gli operatori sanitari che operano sul territorio, tra cui i professionisti del 118, gli infermieri di famiglia e di comunità, coloro che lavorano nelle residenze sanitarie assistite e nelle usca, le unità speciali di continuità assistenziali chiamate a prestare assistenza ai malati covid a domicilio. In pratica si stanno dimenticando le categorie altamente a rischio”. A lanciare l’allarme è il sindacato autonomo degli infermieri Nursind. “E’ una situazione paradossale e ingiusta, affermano dal sindacato, La piattaforma regionale attraverso la quale gli operatori sanitari possono prenotare il vaccino di fatto dà la priorità a chi lavora in ospedale, indipendentemente dal reparto, e impedisce a chi opera sul territorio, in prima linea contro il Covid, di accedere alla prenotazione. E’ necessario modificare subito il sistema per rendere accessibile il vaccino a tutti gli operatori sanitari”. Il Nursind intanto ha segnalato la questione alla Regione Toscana e auspica una soluzione in tempi rapidi.

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate