NONO ANNIVERSARIO DELLA TRAGEDIA DELLA COSTA CONCORDIA

Isola del Giglio Gigliola Caridi 13 Gennaio 2021 67 Nessun commento

image

Una giornata per non dimenticare. Nove anni dopo quella notte del 13 gennaio 2012, quando la nave da crociera Costa Concordia, con 4.200 persone a bordo, fu squarciata dagli scogli de Le Scole davanti all’Isola del Giglio, sulla piccola isola del Tirreno oggi il ricordo commosso delle trentadue vittime del naufragio e con loro l?peraio spagnolo, considerato la trentatreesima, che perse la vita durante i lavori di rimozione del relitto. Per il comandante di quella nave, Francesco Schettino, o capitan Inchino come qualcuno lo appell·dopo la tragedia, sarà il terzo anniversario vissuto rinchiuso nel carcere di Rebibbia, dove sta scontando la pena definitiva a sedici anni di reclusione e attende che la Corte europea di Strasburgo decida la data per discutere il ricorso che il suo legale ha depositato gi·da tempo, la cui prima udienza dovrebbe essere fissata tra aprile e maggio prossimi. Intanto oggi il ricordo sull’isola del Giglio, con iniziative nel rispetto delle misure anti-Covid. Alle ore 11 la Santa Messae a Giglio Porto celebrata dal parroco, don Lorenzo Pasquotti e alle ore 12.15 a Punta Gabbianara, il punto dove la nave si incagliò è stata deposta una corona di fiori in ricordo delle vittime. Alle ore 21.45 inoltre davanti alla lapide commemorativa sul molo Rosso, ci sar·una preghiera per le vittime e la benedizione. Niente processione invece a causa del Covid. Infine, alle ore 21, 45 minuti e 7 secondi, orario esatto dell’impato con gli scogli ci saràla consueta ’tufata’di sirene nel porto.

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate