NUOVA ORDINANZA

Toscana Rachele Campi 22 Maggio 2020 46 Nessun commento

image

L’assessore alla presidenza della Regione Toscana Vittorio Bugli emana una nuova ordinanza che colma alcuni vuoti nelle disposizioni nazionali. Dettagli che riguardano precisi settori che potranno riaprire. Parliamo di musei, aree e parchi archeologici, complessi monumentali. Ma non solo Biblioteche e archivi. Potranno svolgere la loro attività anche le guide turistiche, alpine, ambientali e accompagnatori turistici. E’ tutto messo nero su bianco dopo un incontro con gli esponenti dei vari settori. L’apertura riguarda anche l’Acquario di Livorno, equiparato in sicurezza ai musei e i giardini zoologici, ai parchi pubblici. Le linee guida anti-covid arrivano anche per lunapark e spettacoli viaggianti. Potranno riaprire le scuole di alta formazione artistica, musicale, ma solo nel caso di lezioni individuali. Il prossimo lunedì ci sarà poi un nuovo incontro con i balneari per capire se il protocollo è sufficiente agli operatori. Una precisazione. Dal 3 giugno c’è il via libera alla possibilità di entrare in Toscana verso le seconde case utilizzate per le vacanze. Riprenderà quindi l’attività interregionale. Sulle terme c’è ancora da lavorare, ma la regione tiene di conto del settore e dell’emergenza che vive. Tutto questo avrà validità se verrà scondgiurato un nuovo picco epidemiologico e se le classiche misure di sicurezza anti contagio saranno applicate.

Video per giorno

Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate