NUOVO DECRETO GENNAIO 2021: COSA CAMBIA IN TOSCANA

Toscana Gigliola Caridi 5 Gennaio 2021 229 Nessun commento

image

Finito Natale, arriva la nuova stretta del governo. Scuole superiori ,riaperte solo dall’11 gennaio, weekend del 9 e 10 in zona arancione per tutta l’Italia, mentre negli altri giorni vigerà una zona gialla rafforzata, ovvero con lo stop agli spostamenti tra le Regioni. Sono queste le nuove misure in vigore in Italia da dopo l’Epifania fino al 15 gennaio approvate con un nuovo decreto legge nella notte dal Consiglio dei ministri. La Toscana dal 7 gennaio, così come tutta Italia, quindi sarà zona gialla nei giorni feriali ma con il divieto di spostarsi tra regioni, tranne che per esigenze di lavoro, situazioni di necessità o motivi di salute. Nel weekend del 9 e 10 torna invece la zona arancione. Mentre si attendono i nuovi dati epidemiologici dell’8 gennaio per eventuali passaggi in zone arancioni o zone rosse, in ogni caso, fino al 15 gennaio resta valida la possibilità di spostarsi, una sola volta al giorno, in massimo di due persone, minori di 14 anni esclusi, verso una sola abitazione privata della propria regione. Rimane il coprifuoco dalle 22 alle 5. E si abbassano anche le soglie per entrare in zona arancione o rossa, con almeno gi·sette regioni a rischio. In sostanza se una regione ·in ’scenario 2’ – dunque con un Rt da 1 a 1,25 – diventa arancione; se ·in uno ’scenario 3’ con Rt da 1,25 a 1,50 va invece in rosso. Ma vediamo cosa si pu·fare nella zona gialla. Ci si pu·spostare liberamente nel proprio comune e nei comuni della regione. Aperti i ristoranti , gelaterie e bar fino alle 18. Dopo ·consentito solo l’asporto, fino alle 22 ora in cui satta il divieto di uscire di casa se non per necessit· Aperti i negozi fino alle 21. In zoza arancione invece ci si pu·spostare liberamente per·solo alll’interno del proprio Comune. I negozi sono aperti fino alle 21, chiusi bar e ristoranti ai quali per··sempre consentito l’asporto e la consegna a domicilio fino alle 22. Per muoversi fuori dal proprio Comune di residenza serve invece l’autocertificazione ma solo per .motivi di lavoro, urgenza o salute. Si può inoltre raggiungere le seconde case, purchè si trovino nella stessa regione di residenza.

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate