NUOVO PERCORSO MUSEALE PER SANTA CROCE

Firenze Chiara Valentini 21 Aprile 2021 68 Nessun commento

image

Il progetto risale a prima della pandemia, quando ancora Firenze era avvolta da una coperta brulicante di turisti. Come migliorare l’esperienza dei circa 800mila visitatori che ogni anno entravano in Santa Croce? La risposta si è sviluppata in più punti il primo dei quali è la nuova entrata al percorso museale, che sarà pronta entro la fine dell’anno. Quella che una volta era l’uscita diventerà il portone di ingresso al primo chiostro. Una cornice per la cappella dei pazzi creata nell’Ottocento quando fu abbattuto il muro che lo tagliava a metà. Nel cenacolo grande verranno accolti i visitatori con un’introduzione all’ordine dei francescani che proseguirà nella cappella dei cerchi (dove si trovava probabilmente la prima chiesa) e nel chiostro grande. Appena sarà completata la messa in sicurezza il percorso comprenderà anche il loggiato superiore, l’unica parte fin’ora esclusa al pubblico. Poi, naturalmente, la basilica. ma questo percorso organico non sarà la sola novità. L’idea è quella di rafforzare il legame in maniera più organica il legame tra Santa Croce e il resto della città. Infine, verranno implementate le attività di ricerca grazie ad accordi pluriennali stipulati con L’Opificio delle Pietre dure, la Soprintendenza e l’Università di Firenze.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate