OLTRE IL 90% DEGLI OVER 80 PRATESI HA AVUTO PRIMA DOSE

Prato Eleonora Barbieri 21 Aprile 2021 93 Nessun commento

image

Domani, 22 aprile, a Prato si chiude la somministrazione della prima dose di vaccino agli over 80 da parte dei medici di medicina generale. I tempi indicati dalla Regione quindi, sono stati più che rispettati. I numeri testimoniano l’impegno profuso in questi mesi per arrivare in fondo a una partita difficile resa ancora più complessa dalla particolari modalità di gestione del Pfizer. A ieri compreso il 90.97% degli over 80 pratesi ha ricevuto la prima dose e il 38,62% la seconda. Aggiungendo le somministrazioni di oggi e quelle di domani la copertura salirà ancora raggiungendo un’ottima immunità di gregge per la categoria. E’ il dato più alto di tutta l’Asl Toscana centro e riabilita un territorio che negli ultimi tempi è uscita a pezzi da ogni classifica che riguardi il Covid e le vaccinazioni. Altra prova che questo tipo di vaccinazione ha funzionato sono i pochi over 80 che oggi si sono presentati al Creaf in autonomia per chiedere il vaccino in quanto rimasti fuori fino ad ora per varie ragioni. Possibilità che sarà data anche domani. La compattezza del territorio e una popolazione più giovane del resto della Toscana, hanno aiutato, ma il merito dell’ottimo risultato va anche all’organizzazione che i medici di medicina generale si sono dati per tenere un ritmo di vaccinazione elevato. Modello che potrebbe essere replicato a breve con la vaccinazione dei fragili over 70. L’accordo con la Regione potrebbe essere chiuso nelle prossime ore. “Siamo molto contenti di aver raggiunto questo importante traguardo – afferma Niccolò Biancalani, vicesegretario Fimmg Prato – Far muovere piu di 20.000 persone per due volte credetemi non è stato assolutamente facile anzi è stata un’impresa. Ringrazio di cuore tutti i colleghi della medicina generale che nonostante il periodo allucinante e i carichi di lavoro bestiali si sono dedicati alla vaccinazione delle persone piu fragili. La scelta di vaccinare in un hub è stata vincente e ci ha permesso di vaccinare in tutta sicurezza, di avere sempre un’organizzazione eccellente e soprattutto di non sprecare nemmeno una singola dose dei vaccini organizzandosi l’uno con l’altro e di essere i piu veloci di tutta la Asl. Territorio e ospedale hanno collaborato come mai in precedenza in maniera impeccabile e i risultati si sono visti. Ringrazio tutti i volontari che ci hanno aiutato, sono stati preziosissimi, senza di loro non ce l’avremmo fatta. Come medici di medicina generale siamo pronti a continuare nelle vaccinazioni anti covid-19, siamo in attesa di un accordo che ci permetta di vaccinare anche altre categorie di pazienti. Nessuno infatti conosce come noi i propri pazienti, le loro patologie ed ha la stessa efficiente organizzazione”
Oltre al Creaf, ai distretti e ai propri ambulatori, sono stati effettuati anche vaccini a domicilio per i pazienti impossibilitati a muoversi. Per la città di Prato e la zona della Briglia, si sono messi al servizio dei colleghi che ne avessero avuto bisogno tre giovani medici di medicina generale che hanno effettuato per ora oltre 120 somministrazioni: Niccolò Biancalani, Federica Tribotti e Angela Riggillo che oggi ci permettono di seguirle nella loro corsa tra le case dei pazienti altrui. “In tandem – affermano le due dottoresse – siamo riusciti a vaccinare tante persone in tempi brevi”. Parlare di corsa non è eccessivo perchè il Pfizer ha dei tempi di utilizzo molto precisi che devono essere rispettati per non comprometterne la qualità e quindi l’efficacia: “Viaggiamo con l’orologio – spiegano Riggillo e Tribotti – perchè dal momento in cui diluiamo la fiala abbiamo cinque ore di tempo per utilizzarla quindi andiamo a ritmo sostenuto. I primi tempi maneggiavano la fiala come se fosse di cristallo. Adesso siamo molto più sicure ed è un’esperienza che siamo pronte a spendere anche per altre categorie da vaccinare”.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate