PER EVITARE GUAI AL FIGLIO SI ASSUME LE COLPE DELL’INCIDENTE

Prato Claudio Vannacci 22 Marzo 2022 116 Nessun commento

image

Per evitare che fosse multato il figlio ventunenne neopatentato, un cittadino cinese di 52 anni ha dichiarato agli agenti della polizia municipale di essere stato lui a provocare l’incidente avvenuto, la notte del 4 marzo, alla rotonda del centro commerciale Parco Prato quando l’auto finì contro il guardrail. Il ragazzo, che ha la patente da meno di un anno, non avrebbe potuto guidare un’auto con una potenza di 190 cavalli.
Gli agenti, insospettiti dal fatto che l’uomo non avesse nemmeno un graffio nonostante il violentissimo urto, hanno però fatto ulteriori accertamenti scoprendo, grazie alle telecamere di videosorveglianza, che era il figlio a guidare. Così nei confronti del ragazzo è scattato il ritiro della patente mentre per il padre è scattata la denuncia per false dichiarazioni.

Commenta

Video per giorno

Maggio 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate