PISTOIA RICORDA ALDO MORO A 43ANNI DAL RAPIMENTO

Pistoia Patrizio Ceccarelli 16 Marzo 2021 85 Nessun commento

image

Per il quarantatreesimo anniversario della strage di via Fani a Roma, dove fu rapito l’onorevole Aldo Moro e persero la vita cinque uomini della scorta, stamani a Pistoia si è svolta una cerimonia alla presenza del prefetto Gerlando Iorio, del presidente della Provincia, Luca Marmo e del sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, che hanno deposto una corona di alloro al monumento “Memoria storica”, eretto proprio 43 anni fa in piazza San Francesco d’Assisi, sul lato della chiesa che si affaccia sul corso Gramsci, dove fu messo a dimora anche un ulivo proveniente dal paese natale dello statista ucciso dalle Brigate Rosse. La cerimonia è stata promossa dal Comitato unitario per la difesa delle istituzioni repubblicane (Cudir), Comune di Pistoia e Centro studi “Giuseppe Donati”. La mattina del 16 marzo 1978, giorno in cui il nuovo governo guidato da Giulio Andreotti stava per presentarsi in Parlamento per ottenere la fiducia, l’auto che trasportava Aldo Moro dalla sua abitazione alla Camera dei deputati fu intercettata in via Mario Fani da un commando delle Brigate Rosse. I terroristi uccisero i due carabinieri a bordo dell’auto di Moro (Domenico Ricci e Oreste Leonardi) e i tre poliziotti sull’auto di scorta (Raffaele Iozzino, Giulio Rivera e Francesco Zizzi) e sequestrarono il presidente della Democrazia Cristiana. Dopo una prigionia di 55 giorni il corpo di Aldo Moro fu ritrovato il 9 maggio nel cofano bagagli di una Renault 4 a Roma, in via Caetani.

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate