PROBLEMI STRUTTURALI PER DUE PONTI IN ZONA MEDICEA

CARMIGNANO Eleonora Barbieri 19 Febbraio 2024 91 Nessun commento

image

E’ in arrivo una tegola sulla mobilità che gravita attorno alla regionale 66 tra Poggio a Caiano e Seano. Da alcune verifiche effettuate nei mesi scorsi sono emersi dei problemi strutturali a due ponti, quello su La Furba, tra Poggetto e Seano, e quello sul Collecchio, tra Seano e Catena di Quarrata. Problemi che comportano un declassamento della portata consentita, oggi non soggetta a limiti. Il Ponte alla Furba scenderebbe a 35 quintali, quello sul Collecchio a 75. Per auto, piccoli furgoni e autobus fino a 18 passeggeri, non cambierebbe nulla. In caso di divieto potrebbero comunque transitare in entrambi i tratti. Il problema sarà semmai per i mezzi pesanti e per il trasporto pubblico locale. Gli autobus urbani ed extraurbani non potrebbero passare sopra i due ponti così come i furgoni e in generale i camion. Il rebus vero è individuare l’alternativa. Al momento ne esistono due. Una è il ponte a Tigliano che permette il passaggio sull’Ombrone da Poggetto a Tavola e viceversa con viabilità regolata a senso unico alternato. Dirottare i mezzi sopra le 35 tonnellate su questo collegamento implica scaricare tutto il traffico pesante su Tavola ma anche togliere il servizio di trasporto pubblico per le grandi città a chi vive e lavora nel tratto compreso tra i ponti “declassati” e in generale a Seano. Prato è già sulle barricate e chiede che vengano verificate tutte le alternative per limitare al minimo i disagi
La seconda è estrema e molto teorica: impedire il passaggio dei mezzi pesanti dalla zona ma significa mettere in ginocchio le aziende del territorio. Nei prossimi giorni è previsto un sopralluogo della Provincia, ente a cui è affidata la gestione della strada regionale nel tratto che attraversa il pratese

Commenta

Video per giorno

Aprile 2024
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto