RACCOLTA FONDI PER IL RESTURO DEL PANTHEON DI PISTOIA

Pistoia Patrizio Ceccarelli 17 Maggio 2021 94 Nessun commento

image

È il luogo dove fu piantato l’Albero della Libertà, simbolo della Rivoluzione Francese. Parliamo del prato del Parterre di Pistoia, che per un breve periodo, dal 1811 al 1814 assunse il nome di piazza Napoleone o Foro Bonaparte. E proprio qui fu deciso di costruire un edificio per rendere omaggio alle glorie locali: il Pantheon degli uomini illustri. Ma le sue fortune sono state alterne e la destinazione è cambiata più volte nel tempo: caffè concerto, ma anche canile, gelateria, sala da ballo, fino all’abbandono e al progressivo degrado, in parte mitigato dalla presenza della Filarmonica Borgognoni che ha sede in alcuni degli spazi interni del Pantheon e che non ha mai smesso di prendersi cura dell’area esterna. La lunga storia di questo luogo prende ora un’altra direzione, con l’operazione di recupero avviata dal Comune con l’obiettivo di mettere in sicurezza e riqualificare l’edificio monumentale e restituire alla città uno dei suoi luoghi simbolo, collocato in quella piazza San Francesco che di avvenimenti e personaggi ne ha visti passare davvero tanti. Al recupero del luogo e dell’edificio contribuirà la raccolta fondi «Parterre luogo di tutti», promossa da Unicoop Firenze e dalla sezione soci Coop di Pistoia.

Commenta

Video per giorno

Giugno: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate