RANALDO:”SIAMO IN ATTESA DELLA CIRCOLARE”

Firenze Rachele Campi 18 Maggio 2020 42 Nessun commento

image

“Non peserà sul datore di lavoro la responsabilità penale che riguarda l’infortunio in caso di eventuale contagio da coronavirus.” Lo ha detto il Ministro del lavoro Nunzia Catalfo. Gli imprenditori tirano un sospiro di sollievo anche se adesso dovrà essere messo nero su bianco. Nei giorni passati alcuni ristoratori che avevano manifestato in piazza delle signoria a Firenze avevano tirato in ballo il problema. “Conviene non riaprire”, avevano detto, “Come faccio a sapere dove si ammala un mio dipendente “. Se nel locale o andando fuori a fare la spesa. E su questo punto la ministra accelera. “Nelle prossime ore, – dice – verrà pubblicata una circolare esplicativa che toglierà ogni dubbio”. Ma sentiamo il commento del Presidente di Confindustria Toscana. “”Accogliamo con piacere le parole della Ministra Catalfo. E’ impossibile per un datore di lavoro controllare la vita del dipendente e stabilire dove il contagio è avvenuto. Aspettiamo una circolare dal ministero che sollevi il datore di lavoro da questo onere. Da parte nostra lavoreremo perchè la sicurezza resti una priorità”.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate