SACCHI LASCIA FIRENZE PER MILANO

Firenze Gigliola Caridi 12 Ottobre 2021 42 Nessun commento

image

“Quando e se sarà il momento annuncerò l’eventuale nomina di un nuovo assessore e il riassetto delle deleghe della giunta”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, rispondendo a chi gli chiedeva se l’addio di Tommaso Sacchi da assessore alla cultura porterà a cambiamenti dentro Palazzo Vecchio. Al momento Nardella ha scelto di tenersi la delega della cultura in modo da avere “una transizione senza strappi”, poi ci sarà da capire se si tratta di una decisione definitiva o meno, tanto che il sindaco ha detto “vedremo” alla possibilità di tenere la delega per tutto il mandato. Di certo, ha aggiunto il sindaco, l’obiettivo è dare priorità alla cultura cercando anche “nuovi partner privati” a sostegno del settore. Il sindaco di Firenze ha anche detto che Sacchi rimarrà presidente della Fondazione Teatro della Toscana. “Questo trasferimento a Milano – ha chiarito Nardella – è avvenuto in modo condiviso, sereno, senza alcun tipo di strappo e anche nei prossimi mesi non ci saranno strappi. Nardella ha anche rilanciato il piano di collaborazione strategica fra la Città metropolitana di Firenze e quella di Bologna. Per i prossimi mesi Nardella ha annunciato che “Firenze ospiterà il 50mo anniversario della convenzione di Parigi del 1972”.

Commenta

Video per giorno

Ottobre: 2021
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate