SALA SCOMMESSE CLANDESTINA, 130MILA EURO MULTA A GESTORE

Prato Nadia Tarantino 23 Maggio 2023 210 Nessun commento

image

Roulette, black jack, baccarat e altri giochi d’azzardo per le scommesse online clandestine grazie a apparecchi non collegati alla rete telematica dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. E’ quanto ha scoperto la guardia di finanza in un locale commerciale nel Macrolotto, in uso ad un cinese che lo aveva convertito in sala da gioco con postazioni abusive attraverso le quali gli scommettitori potevano collegarsi a siti non monitorati dall’Agenzia delle Dogane.
Il gestore del locale è stato sanzionato: 130mila euro l’ammontare della contestazione.
I finanzieri sono entrati in azione dopo aver compiuto una serie di servizi di osservazione dai quali è emerso il sospetto che in realtà, dietro quello che sembrava un normale esercizio commerciale, ci fosse ben altro. Sospetto che ha trovato conferma. Undici i computer usati come altrettante postazioni di gioco, collegati ad un server che consentiva l’accesso abusivo alle piattaforme per le scommesse. Il sistema che consente di aggirare il monitoraggio dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli non lascia traccia delle somme in gioco che, dunque, non vengono contabilizzate e creano un flusso di denaro a nero. Le postazioni di gioco sono state sequestrate.

Commenta