SANGIULIANO, ‘DANNI AL PATRIMONIO ARTISTICO, CHI ROMPE PAGA’

Firenze Patrizio Ceccarelli 10 Settembre 2023 229 Nessun commento

image

“Le regole vanno rispettate e soprattutto va rispettata la fragilità del nostro patrimonio artistico per il quale investiamo tante energie economiche. In Senato è già passato un provvedimento voluto dal governo con il quale faremo pagare i danni a chi li ha procurati. Chi rompe paga, è un’antica massima”. A dirlo a margine della della 24/a Giornata europea della cultura ebraica, il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, in merito alle misure per contrastare gli atti vandalici contro il patrimonio artistico e culturale italiano. “Se si contrae una multa in Francia o Germania – ha sottolineato riferendosi ad episodi commessi da cittadini residenti all’estero – ci sono meccanismi normativi che consentono di far pagare ai cittadini il dovuto. Faremo delle cartelle esattoriali”.

Commenta

Video per giorno

Giugno 2024
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto