SCI: FEDERFUNI, NON CHIUDETE IMPIANTI IN REGIONI GIALLE

Pistoia Patrizio Ceccarelli 14 Febbraio 2021 71 Nessun commento

image

Sentito appello da parte di Federfuni Italia al presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi e ai ministri Maria Stella Gelmini (Affari regionali e autonomie), Massimo Garavaglia (Turismo) e Roberto Speranza (Salute) “affinché – afferma il presidente nazionale dell’associazione, Andrea Formento – non sia adottato il provvedimento di chiusura degli impianti di risalita nelle regioni ‘gialle’. Sarebbe un atto ingiustificato, che creerebbe delle disastrose conseguenze economiche e sociali su un pezzo di territorio italiano già fragile di per sé. Come associazione, nel caso venisse preso un provvedimento del genere, siamo pronti ad assumere iniziative politiche e mediatiche forti e determinate”. “La chiusura degli impianti di risalita – prosegue Formento – non ha comportato quest’inverno una diminuzione dei contagi. Evidentemente la situazione del rischio contagio in montagna non è così allarmante, come invece viene disegnata”. Per il presidente di Federfuni “gli impianti di risalita nelle regioni in zona gialla, da domani devono poter riprendere la propria attività e con loro migliaia di dipendenti che da troppo tempo stanno aspettando di ricominciare a lavorare”.

Commenta

Video per giorno

Marzo: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate