SCOMPARSA NEL PISANO: RITROVATO CADAVERE DELLA 29ENNE

Pisa Patrizio Ceccarelli 21 Maggio 2021 93 Nessun commento

image

Il cadavere di Khrystyna Novak, la 29enne ucraina scomparsa dal 2 novembre scorso e che secondo la polizia è stata uccisa dal tatuatore Francesco Lupino, in carcere dal 23 marzo scorso con l’accusa di omicidio volontario, è stato ritrovato ieri in un casolare abbandonato nella campagna circostante Corte Nardi, la località di Castelfranco di Sotto (Pisa), dove la giovane donna sarebbe stata uccisa a colpi di pistola e dove viveva insieme al fidanzato. Quest’ultimo sarebbe stato, per l’accusa, ex socio in affari legati agli stupefacenti del presunto assassino. La notizia è stata pubblicata dal quotidiano Il Tirreno. L’edificio dove è stata rinvenuta la salma, invaso dalla vegetazione e fortemente degradato, si raggiunge da una strada poderale e si trova in una zona che gli inquirenti ritengono fosse conosciuta e frequentata proprio da Lupino e dall’ex fidanzato della vittima. Il cadavere è stato trasportato all’istituto di medicina legale e la procura ha già disposto l’autopsia e una serie di incarichi per risalire con certezza all’identità e alla causa della morte. Secondo gli inquirenti, Novak sarebbe stata ferita con due colpi di pistola la notte del 2 novembre: a sparare sarebbe stato proprio Lupino che si sarebbe immediatamente disfatto del corpo nascondendolo nel casolare. L’uomo ha sempre respinto le accuse.

Commenta

Video per giorno

Giugno: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate