SCOPERTA PIANTAGIONE DI MARIJUANA IN CAPANNONE, 2 ARRESTATI

Prato Eleonora Barbieri 10 Novembre 2020 76 Nessun commento

image

La squadra mobile della questura di Prato ha scoperto e sequestrato una piantagione di marijuana all’interno di un capannone industriale di Vinci, curata da due cinesi irregolari di 38 e 27 anni che sono stati arrestati per detenzione e coltivazione di sostanza stupefacente in concorso. Il colpo grosso degli uomini dell’antidroga guidati dal dirigente Alessandro Gallo e dall’ispettore Marco Fazzi, è stato messo a segno ieri, e ha portato al sequestro di oltre 1.100 piante invasate, circa 9 chili di marijuana già imbustata, 1.560 talee per gli innesti e altre 315 piante pronte a germogliare. Il capannone si trova nella zona di Mercatale di Vinci, è di proprietà di un ex imprenditore tessile del posto, estraneo alla vicenda, ed è regolarmente affittato a un cinese regolare, ritenuto un prestanome. All’interno erano state allestite vere e proprie serre con costosi impianti e attrezzature. Gli arrestati, ora rinchiusi nel carcere fiorentino di Sollicciano, sono ritenuti gli ultimi anelli di una catena che circonda la criminalità cinese con piazza di spaccio anche a Prato. E’ da attività investigative proprie, unita alle informazioni legate a un’indagine analoga a Padova, che la Squadra mobile pratese è riuscita a individuare il capannone-serra.

Commenta

Video per giorno

Novembre: 2020
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate