“STOP AI CINGHIALI”: GLI AGRICOLTORI SCENDONO IN PIAZZA

Firenze Chiara Valentini 4 Luglio 2024 44 Nessun commento

image

La Toscana è la Regione d’Italia con il più alto numero di incidenti stradali causati da ungulati in rapporto alla popolazione (23 lo scorso anno). Sono i dati di Asaps diffusi oggi da Coldiretti Toscana in occasione della mobilitazione per chiedere un piano di contenimento straordinario alla Regione Toscana. Circa duemila agricoltori si sono ritrovati in Piazza Duomo per esprimere la loro esasperazione. Due milioni i danni causati dagli ungulati, precisa Letizia Cesani presidente di Coldiretti Toscana, e sono stime al ribasso perché molti non denunciano. Tra le colture più colpite l’uva, poi i campi di mais e cereali, sia nella fase di semina che maturazione. L’emergenza, spiegano, non è solo economica ma anche sanitaria (il riferimento è alla peste suina che sta lambendo i confini settentrionali della regione).  Accanto agli agricoltori anche molti sindaci e amministratori. Ma la richiesta è alla Regione Toscana affinché venga redatto un piano straordinario di contenimento della fauna selvatica (non solo cinghiali quindi). Nel mirino di Coldiretti anche il nuovo Piano faunistico regionale (la cui approvazione è prevista a settembre) del quale viene chiesta la revisione. Sul palco è salita anche l’assessore all’agricoltura Saccardi (comunque applaudita) che ha sottolineato come anche la regione si stia muovendo in questa direzione. “La convivenza con la fauna selvatica è possibile ma non dove ci sono aree votate all’agricoltura” ha sottolineato l’Assessore.

Commenta

Video per giorno

Luglio 2024
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto