STRAGE GEORGOFILI, LE INIZIATIVE PER NON DIMENTICARE

Firenze Gigliola Caridi 26 Maggio 2021 97 Nessun commento

image

Era la notte tra il 26 e il 27 maggio del 1993 quando un boato spaventoso, all’una e quaranta, squarciò il silenzio delle tenebre a Firenze. Una strage che ha segnato uno dei momenti più bui della recente storia con l’esplosione di una bomba per mano di cosa nostra nel cuore di Firenze, nei pressi della storica galleria degli Uffizi, in via dei Georgofili, provocando la morte di cinque persone e il ferimento di altre 48. I danni furono ingenti con il crollo della Torre dei Pulci. L’attentato danneggiò gravemente anche alcuni ambienti della Galleria degli Uffizi e del Corridoio Vasariano, il 25% delle opere fu danneggiato. Firenze come tutti gli anni ricorda quella strage con tante iniziative a cominciare dal minuto di silenzio osservato dal consiglio regionale della Toscana. All’ auditorium di Santa Apollonia un convegno per chiedere chiarezza. Poi un collegamento in streaming dal Palazzo Vecchio in attesa dell’una e quaranta quando verrà depositata una corona di Alloro sul posto dell’attentato.

Commenta

Video per giorno

Giugno: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate