TESSILE,15MILIONI A BIELLA. PRATO RESTA ALL’ASCIUTTO

Prato Alessandra Agrati 22 Dicembre 2020 91 Nessun commento

image

Biella vince contro Prato 15milioni a zero. La commissione Bilancio della Camera ha approvato l’emendamento del deputato Roberto Pella per il piano dell’industria e del territorio biellese partendo dalla proposta presentata dall’Unione Industriale Biella, articolata su tre anni, a tutela della filiera e della ricerca. A Prato invece, questa volta non è arrivato nulla.
“Sicuramente a Biella – commenta Maurizio Sarti presidente di Sistema moda Confindustria Toscana Nord – lavorano meglio per quanto riguarda i rapporti con la politica. Generalmente non vengono dati aiuti per un distretto preciso, ma per un sistema, ora cerchiamo di capire esattamente la questione. Credo che si debba procedere tutti uniti e non alla spicciolata, soprattutto nella prospettiva del Recovery Fund”.
Che la rappresentatività di Prato al Governo sia ai minimi storici lo pensa anche Francesco Marini vice presidente di Confindustria Toscana Nord: “Prato è politicamente debole e lo vediamo dal fatto che abbiamo presentato tanti progetti, ma nessun emendamento è passato. Ora è il momento di unire le forze e metterci tutti a lavorare insieme, sono fiducioso che sulla strada tracciata da Biella possiamo trovare anche noi una soluzione”.
Da Roma l’onorevole di Cambiamo Giorgio Silli controbatte sostenendo che quotidianamente ottiene aiuti per il settore tessile: “Innanzitutto – spiega – bisogna aspettare che ci sia l’approvazione di Camera e Senato per ora si è avuto solo l’approvazione della commissione bilancio. Indirettamente a Prato sono arrivati finanziamenti per l’economia circolare, ma pochi imprenditori hanno approfittato di questi bandi. Intanto tramite gli uffici ministeriali si sta lavorando per un ulteriore finanziamento per il credito d’imposta per rimanenze già finanziato con 45milioni e ora puntiamo ai 300milioni”.
Prato al Governo è rappresentata anche da Erica Mazzetti onorevole di Forza Italia:“Quando le aziende, indipendentemente dalla loro collocazione geografica, ottengono finanziamenti per lo sviluppo del territorio – ha commentato – è sempre una buona notizia. Intanto proprio oggi ho presentato un ordine del giorno a sostegno dell’economia circolare e in modo particolare per le rimanenze finali di magazzino dei prodotti tessili riciclati”
Intanto arrivano anche le prime reazioni degli industriali: “E’ chiaro – spiega Riccardo Matteini del gruppo Colle – che l’importanza di alcuni nomi a Biella e le dimensioni delle aziende piemontesi facilitano un approccio centrale, a maggior ragione dobbiamo fare squadra.”

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate