TRIBUNA LUNGOBISENZIO: COMUNE FIRMA RISOLUZIONE CONTRATTO

Prato Eleonora Barbieri 25 Maggio 2022 420 Nessun commento

image

E’ stata firmata oggi, 25 maggio, la risoluzione del contratto tra il Comune e la Fiorentina Costruzioni per le inadempienze sulla ristrutturazione della tribuna d’onore dello stadio.
Parte quindi l’iter per verificare lo stato di avanzamento del cantiere, determinare i corripsetivi al netto del danno subito dal Comune per i ritardi, liberare l’area dai ponteggi e dalle attrezzature della ditta in modo da poter riaffidare i lavori. Un percorso tecnico complesso che potrebbe essere rallentato da una serie di variabili quali un’eventuale impugnazione della ditta o, peggio, il suo ingresso in una procedura concorsuale anche se al momento non risulta. L’obiettivo del Comune è finire i lavori per settembre.
La notizia è stata data nel corso dell’incontro tra il sindaco Matteo Biffoni e il presidente del Coni Comitato regionale toscano, Simone Cardullo, alla presenza dell’assessore allo sport Luca Vannucci e del delegato provinciale del Coni Massimo Taiti. Un incontro che segna il ritorno al sereno tra il Comune di Prato e l’ente sportivo dopo le scintille delle scorse settimane e l’inizio di una fase di collaborazione per migliorare gli impianti sportivi del territorio: “Oggi abbattiamo vecchi muri e costriamo nuovi ponti – hanno affermato Cardullo e Taiti – per un confronto franco e fattivo che aiuti incrementare qualità e fruibilità degli spazi dedicati allo sport, che è la terza agenzia formativa per i nostri giovani dopo famiglia e scuola”. Qualche esempio di questa collaborazione che vedrà il Coni nel ruolo di consulente degli uffici tecnici comunali: il potenziamento dell’Estraforum anche sfruttando la grande area esterna e l’attrezzatura della futura palestra di San Paolo che per una parte della giornata sarà al servizio del polo scolastico e per il resto delle società sportive. “È uno stimolo avere accanto il Coni, avere la possibilità di individuare insieme le priorità e le necessità che nascono, produrre insieme osservazioni critiche – ha commentato il sindaco Matteo Biffoni – Il presidente Simone Cardullo ha offerto la piena disponibilità ad accompagnare e a supportare l’Amministrazione nelle scelte di investimento che verranno fatte nei prossimi tempi. Abbiamo tanti impianti sportivi, tanta attività e tante società. Dietro questo, ovviamente, c’è un lavoro che in certi casi ci ha dato la soddisfazione di vedere risolti i problemi, in altri casi i problemi sono in fase di risoluzione e poi ci sono strutture che sono indietro. Insieme, ora, dovrà farsi l’elenco delle priorità, recepire le esigenze delle società e avere le accortezze che servono per utilizzare ai livelli massimi possibili gli impianti.”
Il Comune di Prato ha in carico una sessantina di impianti, piccoli e medi. Dal 2014 al 2021 sono stati investiti quasi 18 milioni e mezzo per migliorare bocciodromi, campi da calcio, campi da rugby, il Lungobisenzio, il palazzetto dello sport, il complesso sportivo di via Galcianese, la pista di atletica e la piscina riabilitativa. Nel 2022 sono stati messi in campo interventi per 4 milioni di euro finanziati dal Pnrr per il campo sintetico di rugby del Montano, i campi di calcio di Maliseti, di Viaccia, di Paperino, sull’illuminazione del Fantaccini e per la riqualificazione della piscina Galilei. Sono circa 9 milioni quelli presentati a finanziamento per Pnrr per poter intervenire sulla piscina olimpionica, sulla palestra di via Toscanini e sulla palestra della scuola Convenevole. Poi sono previsti 200mila euro per la messa a norma generale degli impianti sportivi e da stanziare per la pista atletica. In ultimo, per il completamento del Chiavacci sono previsti 80mila euro.

Commenta

Video per giorno

Agosto 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate