TROVATO CADAVERE IN DUE VALIGIE

Firenze Rachele Campi 11 Dicembre 2020 236 Nessun commento

image

Stava lavorando il suo appezzamento di terra quando tra i rovi ha visto una valigia di grosse dimensioni, si è avvicinato, l’ha aperta e ha scorto il gomito, probabilmente di un uomo, ormai morto. E’ accaduto alle porte di Firenze, nell’area che costeggia il carcere di Sollicciano e un tratto della Fipili. Il ritrovamento è avvenuto ieri sera, poi la chiamata ai carabinieri, che anche questa mattina si sono recati sul posto. Con un falcetto alla mano si sono fatti strada tra i cespugli, in cerca di un indizio. Dopo qualche ora, gli uomini della sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Firenze hanno trovato un’altra valigia contenenti altri resti umani, riconducibili probabilmente alla stessa persona. Ci si domanda da quanto quel corpo, ormai in stato di saponificazione, fosse lì. Forse alcuni mesi. Per oggi è prevista l’autopsia. Chi lo ha trovato è ancora sotto shock e non vuole essere ripreso dalle nostre telecamere. Ha detto però di aver notato la valigia perchè la pioggia dei giorni scorsi ha reso la boscaglia meno fitta. Così si è accorto della valigia che potrebbe essere stata gettata dalla superstrada oppure potrebbe essere stata trasportata lungo il vialetto sterreto adiacente al carcere. Le telecamere di sorveglianza hanno una registrazione limitata. Difficile dunque, avere registrazioni dei mesi passati. E’ un giallo ancora tutto da chiarire. Dai risvolti macabri. Si aspettano i risultati dell’esame autoptico per avere un quadro più chiaro, estrapolare il dna e se registrato, scoprire il nome della vittima.

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate