TRUFFE AD ANZIANI A PISTOIA, DUE MINORENNI DENUNCIATI

Pistoia Patrizio Ceccarelli 25 Gennaio 2024 119 Nessun commento

image

Due giovani, entrambi 17enni, sono stati denunciati dalla polizia di Pistoia per truffa pluriaggravata ai danni di anziani. La truffa messa in atto è quelle del finto carabiniere o finto avvocato che contattano telefonicamente le vittime dicendo che un loro congiunto ha avuto un incidente ed stato trattenuto in caserma e convincendole, per scaglionarlo, a consegnare denaro o gioielli al finto carabiniere o assistente legale (in realtà un complice esecutore materiale del raggiro) che a breve si presenterà alla loro porta. “Negli ultimi giorni – ha spiegato il capo della squadra mobile della questura di Pistoia Veronica Brustenghi – a Pistoia le segnalazioni di tentate truffe con lo stesso modus operandi giunte al numero unico 112 sono aumentate in modo esponenziale”. In due episodi distinti i truffatori sono riusciti a carpire la fiducia delle vittime e a farsi consegnare i soldi: in un caso ottomila euro e nell’altro settemila. Il primo episodio è avvenuto nel pomeriggio del 15 gennaio scorso. L’autore, un 17enne, originario e proveniente dal Napoletano, è stato subito rintracciato dagli agenti della squadra mobile, che appena ricevuta la segnalazione hanno perlustrato le aree del centro cittadino, individuandolo nei pressi nella stazione ferroviaria. Il secondo episodio è avvenuto il 16 gennaio, stessa modalità, per la quale è stato denunciato un altro ragazzo, prossimo alla maggiore età, sempre originario e proveniente da Napoli. Il fenomeno è stato definito dilagante e per questo la squadra mobile di Pistoia ha incrementato specifici servizi predisposti a contrastarlo.

Commenta

Video per giorno

Marzo 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto