UNA CASA DI COMUNITÀ DESTINATA ALLE PERSONE CON DISABILITÀ

POGGIO A CAIANO Claudio Vannacci 29 Marzo 2022 89 Nessun commento

image

Il progetto “Durante e dopo di noi” diventa realtà a Poggio a Caiano, grazie all’appartamento concesso in comodato d’uso dal Comune di Poggio a Caiano che ha permesso di realizzare un alloggio in autonomia destinato ad ospitare fino a 4 persone con disabilità. Una casa che darà speranza e futuro a queste persone che potranno abitare insieme, aiutarsi a vicenda e sperimentare la vita indipendente, anche nel momento in cui in cui i loro genitori non potranno più essere al loro fianco.
La nuova struttura residenziale è stata inaugurata questa mattina, 29 marzo; a tagliare il nastro il sindaco Francesco Puggelli e l’assessore alle politiche sociali Maria Teresa Federico, insieme all’assessore regionale alle politiche sociali Serena Spinelli, alla consigliera regionale Ilaria Bugetti e al direttore della Società della Salute area pratese Lorena Paganelli.
“Ringrazio tutti gli enti e i soggetti che hanno reso possibile che a Poggio a Caiano si realizzasse questo bel progetto di coabitazione – dichiara l’assessore regionale Serena Spinelli – che va nella direzione che anche come Regione Toscana vogliamo continuare a perseguire con sempre maggiore determinazione”.
L’alloggio in via Mazzini 75 è stato completamente sistemato ed adattato dalla Cooperativa Sociale Humanitas, individuata quale gestore del servizio dalla Società della Salute e destinataria di specifiche risorse regionali. Alcuni lavori di adeguamento ed allestimento stanno andando ancora avanti per far sì che l’appartamento sia adatto ad accogliere qualsiasi tipo di disabilità.
Nell’appartamento saranno realizzati percorsi mirati e personalizzati, rivolti al consolidamento di una maggiore autonomia degli ospiti, con una presa in carico anche del nucleo familiare di origine. “I colori di Elisa” – così si chiamerà l’appartamento – accoglierà persone adulte con disabilità diverse, che attraverso l’esperienza della coabitazione di breve-media durata vivranno una tappa evolutiva fondamentale nel loro personale progetto di vita. Si tratta di un servizio ma allo stesso tempo di un contesto vitale che offre una dimensione familiare in cui sperimentare processi di partecipazione ed integrazione.
Le parole del sindaco Francesco Puggelli: “Questo progetto ci rende orgogliosi, perché dimostra quanto a Poggio ci sia attenzione ad offrire a tutti le stesse possibilità, nessuno infatti deve essere lasciato indietro e “I colori di Elisa” è sicuramente una splendida risposta in tal senso”.
“Il percorso per arrivare fino a qui – aggiunge l’assessore Maria Teresa Federico – è stato lungo e ci ha visti impegnati con determinazione e passione sin dall’inizio del nostro mandato. Oggi possiamo dire che i nostri sogni, finalmente, si realizzano, questa casa, questo progetto, questa realtà che oggi si concretizza sono un’opera bellissima e straordinaria che dobbiamo al lavoro e alla collaborazione di tutti quanti”.
L’appartamento è stato intitolato, per volontà dell’amministrazione comunale, a Elisa Marseglia, la giovane poggese scomparsa nel giugno del 2019 a causa di una brutta malattia lasciando un grande vuoto in tutta la comunità. Così la mamma Manuela intervenendo all’inaugurazione: “Elisa ha usufruito tanto dei servizi pubblici, come famiglia ci siamo sempre sentiti assistiti e supportati, abbiamo sempre sentito la vicinanza del comune nel nostro cammino, fino alla fine. Abbiamo sostenuto e creduto tanto in questo progetto che oggi si realizza, era esattamente quello che noi avremmo desiderato per lei, che potesse vivere e sperimentare questa casa con tutto quello che rappresenta”.

Commenta

Video per giorno

Maggio 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate