UNA CASA “TEMPORANEA” PER UNDICI SENZATETTO

Prato Alessandra Agrati 6 Aprile 2020 54 Nessun commento

image

Tutti devono restare a casa, ma il problema diventa insormontabile per chi una casa non ce l’ha. Così l’amministrazione comunale di Prato in collaborazione con le le cooperative Il Girasole e Pane e Rose ha organizzato un complesso progetto di accoglienza per quelle persone che non rispettano le norme date dal Governo perché non sanno dove andare e vagano per giardini, stazioni e supermercati mettendo involontariamente a rischio se stessi e gli altri.
ll centro diurno di viale Borgovalsugana offre un riparo, un deposito bagagli, docce, attività con educatori e ha camere per ospitare 19 persone e in piena emergenza sanitaria è stato trasformato nella casa temporanea per 11 homeless.
“Un lavoro che ha coinvolto anche il consorzio Fabrica – spiega Melissa Zorzi coordinatrice dell’intero centro per la Cooperativa Pane e Rose – e ha richiesto di rivedere totalmente il nostro modo di accogliere le persone in un momento in cui gli ingressi nelle strutture di accoglienza per prevenzione e sicurezza sono sospesi in tutte le strutture. Abbiamo dovuto rivedere le procedure per l’accoglienza, il piano di valutazione dei rischi, procurare agli educatori tutto il necessario per la prevenzione, dalle mascherine ai guanti, dai camici alle cuffie”.
I primi ospiti contattati dagli operatori sono stati accolti la scorsa settimana. All’ingresso è stata misurata loro la febbre ed è stata valutata la loro condizione sanitaria da un infermiere, che continuerà a seguirle nei prossimi giorni. Hanno ricevuto abiti puliti e proposte per attività di animazione, dal cineforum all’orto, in modo da trascorrere il più serenamente possibile le prossime settimane nel centro. “Gradualmente – spiega Andrea Ricotti direttore area inclusione della cooperativa Il Girasole – cercheremo di relazionarci ai nuovi ospiti per capire meglio i loro bisogni, ma a meno che non abbiamo problemi sanitari urgenti queste persone resteranno al centro di via Borgovalsugana: hanno finalmente trovato un luogo dove trascorrere le settimane che saranno necessarie per affrontare l’emergenza legata alla diffusione del Covid 19”.
Soddisfazione anche da parte dell’ amministrazione comunale:
“Ringrazio tutti gli operatori per l’impegno e la professionalità con cui hanno riadattato il progetto iniziale a fronte dell’emergenza Coronavirus – sottolinea l’assessore al Sociale Luigi Biancalani -. Per noi è importante non lasciare nessuno solo, senza un luogo dove andare, affinché “stare a casa” sia effettivamente possibile per tutti”.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate