VACCINI, LUNGHE CODE E ASSEMBRAMENTI AL PELLEGRINAIO NUOVO

Prato Eleonora Barbieri 17 Maggio 2021 115 Nessun commento

image

Lunghe file e un ritardo che è andato via via accumulandosi fino a sfiorare le due ore di attesa. E’ quanto successo ieri al centro vaccinale allestito al Pellegrinaio nuovo al vecchio ospedale dove ieri debuttava la somministrazione alla categoria degli over 50. Il problema non è stato il numero delle dosi, 911 al di sotto della capacità complessiva dell’hub, pari a 1080 dosi, quanto della gestione di più tipologie di vaccino con l’esaurimento di una e la sua sostituzione con l’altra con il conseguente cambio di modulistica.
Resta poi il problema del sottodimensionamento delle due strutture pratesi, Pellegrinaio e Creaf, circa 2.100 dosi in tutto a pieno regime, rispetto a una popolazione provinciale di 260mila abitanti, con il risultato che tanti pratesi sono costretti a prenotare altrove, spesso ben oltre Firenze o Pistoia, così come va detto che tanti non pratesi vengono in città a vaccinarsi. E’ il risultato degli strani meccanismi di questo portale regionale per le prenotazioni. Per i vertici Asl al momento non c’è bisogno del terzo hub perchè a loro avviso Prato ha già un’alta potenzialità vaccinale. Il sindaco Matteo Biffoni ritiene che sia necessario solo nel momento in cui aumenteranno le dosi perchè ad oggi nessuna delle due strutture viaggia a pieno regime. C’è poi il problema del personale sanitario che scarseggia. A tal proposito, dovrebbe essere molto risolutivo l’ingresso in campo dei medici di medicina generale che hanno appena terminato la somministrazione sugli over 80. L’accordo con la Regione dovrebbe essere in dirittura d’arrivo.
All’orizzonte appare anche l’ala sud del Santo Stefano. La somministrazione delle seconde dosi per gli ultrafragili e la vaccinazione della categoria B, è stata spostata nell’ala Nord che è più grande e permette di arrivare a 250 persone al giorno. Si è liberata quindi, l’ala sud che per il momento è stata riservata ai fragili su prenotazione e ai riservisti, ma che presto potrà essere impiegata anche per le vaccinazioni per età. L’opzione è già sul portale così come nelle ultime ore sono apparsi anche i distretti territoriali. Una possibilità in più per evitare di emigrare nel resto della Toscana.

Commenta

Video per giorno

Giugno: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate