Via Medicea, pronta la guida e la mappa

Prato Alessandra Agrati 16 Dicembre 2020 115 Nessun commento

image

Quaranta chilometri, due ville medicee tre musei e un panorama che spazia sulle colline toscane, le due tappe della Via Medicea che attraversano il territorio prtatese, toccando i comuni di Prato, Poggio a Caiano e Carmignano sono ormai una realtà. Un percorso che si estende per quasi 80 chilometri e prosegue anche nel territorio pistoiese ed empolose. A contraddistinguere il cammino , per cui si può anche richiedere la credenziale, La M contornata da cinque tondi che accompagnerà il camminatore lungo un percorso che prevede 4 giorni di marcia, la possibilità di visitare oltre che la villa di Poggio a Caiano e quella di Artimino anche il museo Soffici, il parco Museo Quinto Martini e la Pieve di San Michele a Carmignano, dove è custodita la Visitazione del Pontormo, e la Rocca di Carmignano. La prima tappa pratese parte dalle cascine di tavola e arriva a Artimino, la seconda raggiunge Bacchereto e poi si prosegue verso Vinci e Fucecchio.
“Una proposta – ha spiegato il sindaco di Prato Matteo Biffoni – che si rivolge a una nicchia di turisti che amano la natura, l’arte ma anche un ritmo lento. Un turismo di nicchia che riguarda non solo gli stranieri, ma anche gli italiani e gli stessi toscani”
Un crocevia importante che permetterà anche il raccordo con la via della Lana e della Seta e la via Francigena. “Abbiamo sempre creduto in questo tipo di turismo – ha spiegato l’assessore al turismo Lorenzo Marchi – e la via della Lana e della Seta ha confermato con le sue 15mila presenza, che è un fenomeno in crescita. Ogni anno, fino al 2023 investiremo 7,5mila euro per la manutenzione del tratto di nostra competenza”
Turismo che porterà anche un effetto volano sulle attività produttive, recettive e museali dei tre comuni. “Un percorso – ha spiegato Giacomo Mari vicesindaco di Poggio a Caiano – che svela il Rinascimento fuori dalla città, da assaporare con un ritmo lento”.
Il percorso è stato anche mappato attraverso il Gps, le tracce sono scaricabili direttamente dal sito della via Medicea
“Con questo via – ha spiegato il sindaco di Carmignano Edoardo Presentati – promuoviamo non solo un territorio, ma anche una cultura e uno stile di vita sano.”
La realizzazione della via Medicea rientra in un progetto più ampio della Regione .“Una rete di cammini – ha spiegato l’assessore regionale Leonardo Marras – che porta alla valorizzazione delle infrastrutture delle comunità attraversate dal percorso, portando un valore aggiunto all’offerta turistica”.

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate